giovedì 13 giugno 2013

PM PESCARA SPORT all'IRONMAN 70.3 ITALY 2013: LE PAGELLE DELL'ESPERTO

giovedì 13 giugno 2013

A pochi giorni dalla conclusione della terza edizione dell'IRONMAN 70.3 ITALY, cui hanno preso parte i portacolori del team PM PESCARA SPORT, tornano e non poteva essere altrimenti le mitiche "pagelle dell'esperto". E'stato valutato ciascun elemento del gruppo composto da tesserati CRAL bike (CRAL Dipendenti del Comune di Pescara) e appartenenti alla Polizia Municipale di Pescara che in qualche modo ha preso alla partecipazione della nostra staffetta all'IRONMAN 70.3 disputatosi domenica scorsa a Pescara.

Leopoldo: non era facile inserirsi in corsa dopo il forfait di Alessio. In molti avrebbero tentennato al suo posto, ma lui no, ha accettato la sfida sportiva con se stesso con entusiasmo e la convinzione di potersi esprimere al meglio con la determinazione che solo i migliori hanno. In una parola: coriaceo!









Cesare: dopo essere stato il deus ex machina delle prime due edizioni quest’anno aveva deciso di assumere sulle sue spalle i 90 km di bici, un impegno fisico certo ma anche e soprattutto mentale perché quando sai che una foratura può compromettere il risultato di tutta la squadra devi mettercela tutta. Lui non poteva e non doveva sbagliare: gli allenamenti continui, il tempo rubato agli altri impegni, ma soprattutto una forza di volontà senza pari lo hanno portato ad un tempo stratosferico. A tutta anche sul finale e di corsa fino al cambio, poi un sorriso… In una parola: (ribadiamo) stratosferico!






Walter: Patientia sit Virtus. Seconda partecipazione per lui, il veterano della staffetta nei momenti prima della partenza mostra la calma e la sicurezza che solo i grandi hanno. E’ sicuro dei propri mezzi, si concede anche un break pre-gara con Stefano e Corrado, sa che sarà in grado di fare bene ma è cosciente che tutto il lavoro fatto da Leopoldo e Cesare senza il suo risultato sarà vanificato.  Così, con in mente l’obbiettivo del traguardo, parte, prende il suo ritmo, continua, non molla ,anzi rilancia migliorando addirittura ogni più rosea previsione sul suo tempo. Negli annali il suo arrivo assieme a Cesare e Leopoldo! In una parola:garanzia!





Stefano: Sempre presente in ogni momento, durante tutta la manifestazione, a lui il merito di aver contribuito all’organizzazione di questa partecipazione, sempre con il cronometro alla mano, pronto a verificare e gestire tutto l’apparato con la precisione e la dedizione di una delle colonne portanti del Cral Bike! In una parola: eccellente!









Corrado: Anche quest’anno ha spinto per la partecipazione del team PM Pescara Sport e, dopo i diversi impegni, si è dedicato anche a coadiuvare Stefano durante gli ultimi allenamenti degli staffettisti. L’ipotesi che questa poteva essere l’ultima edizione a Pescara doveva far ottenere al team un risultato da prima pagina, dopo i successi del 2011 e 2012, e cosi è stato. In una parola: soddisfattissimo!








Alessio: forzato il suo stop. Doveva essere lui a farla da padrone nella prova di nuoto, del resto dopo gli anni passati la voglia di fare sempre meglio c’era come del resto c’è nel dna di un campione. Ma sul più bello, quando la motivazione era alle stelle ed il conto alla rovescia verso il 9 giugno era iniziato, lo stop. Per uno sportivo un momento difficile, soprattutto quando sai che fai parte di un gruppo che senza di te non può partecipare. Impossibile recuperare in tempo, poi il cambio con Leopoldo. A lui il ringraziamento di tutto il gruppo PM Pescara Sport per quanto fatto nel 2011, nel 2012, per quanto avresti voluto fare nel 2013 e per quanto siamo sicuri che farai nel 2014!! In una parola : campione 





Piero: il dominatore assoluto del Criterium quest’anno aveva deciso di far provare l’esperienza dei 90 km a tutta ad un altro componente del Cral Bike. Ma la sua presenza anche se non in bici ci doveva essere e cosi è stato: indicazioni, consigli e quelle protesi per il manubrio…fondamentali. Quando un risultato è frutto del fare squadra: questo è Piero, questo è Cral Bike. In una parola: fondamentale! 








Paolo: al fresco nuovo acquisto del Cral Bike è stato affidato un compito importante: quello di far sì che le imprese dei nostri staffettisti restassero nei ricordi di tutti e questo poteva essere fatto solo da uno dei migliori fotografi presenti nel panorama regionale. Nonostante gli impegni lavorativi che lo hanno trattenuto la mattina, ha dato vita a scatti fantastici che guardandoli ti fanno rivivere le emozioni del momento. In una parola : superlativo! 






Supporters: un commento speciale meritano tutti coloro che in un modo o nell’altro hanno dato la possibilità a questo gruppo di ottenere questo risultato. Gli sponsor sempre pronti credere nello sport, i familiari,gli amici, i colleghi e tutti coloro che durante la giornata e  lungo il percorso hanno incitato, fotografato, spronato e motivato Leopoldo, Cesare e Walter. Grazie a tutti! In una parola: magici!

2 commenti:

  1. NOBILIO....non pervenuto!!!!!

    RispondiElimina
  2. Nobilio era la punta di diamante... poi....

    RispondiElimina

CONTATTI

CRAL bike Pescara
Gruppo Ciclistico del
CRAL Dipendenti del Comune di Pescara
Piazza Italia 1
65100 PESCARA
Email: pedalaincomune@gmail.com